Onu, sfruttamento sessuale al 59 per cento

fedotov-onu-690x450 Onu, sfruttamento sessuale al 59 per cento

In aumento le vittime della tratta degli esseri umani

La tratta degli esseri umani è un mezzo di finanziamento di gruppi armati e terroristi. E le le vittime, soprattutto donne e bambini, sono in aumento. A rivelarlo è il rapporto delle Nazioni Unite contro il crimine che si base sulle informazioni provenienti da 149 Paesi. Dal rapporto emerge che il 70 per cento delle vittime è rappresentato da donne e bambini. Le ragazze rappresentano un quinto di tutte le vittime e la loro quota totale è in aumento. Nella maggior parte dei casi vengono sfruttamento sessualmente (59 per cento). Il 34 per cento finisce ai lavori forzati. La metà dei bambini è vittima di lavori forzati, mentre il 27 per cento è vittima di sfruttamento sessuale.

«Bambini soldato, lavoro forzato, schiavitù sessuali, la tratta ha assunto una dimensione orribile da quando i gruppi armati la utilizzano per seminare la paura e convincere le vittime a reclutare nuovi combattenti», ha dichiarato il direttore esecutivo dell’Ufficio dell’Onu contro la droga e il crimine Yury Fedotov.




SULLO STESSO ARGOMENTO POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Gli articoli della Dichiarazione dei diritti



Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos