A rischio la missione Sophia

ammiraglio-690x450 A rischio la missione Sophia

Dall’Ansa arriva la notizia dell’ultimatum europeo all’Italia sulla missione Sophia

Nasceva come forma di contrasto alle eventuali infiltrazioni terroristiche e come mezzo di controllo di un’area marittima strategica per Europea e soprattutto per le coste italiane. Oggi la missione è a rischio e l’Unione Europea lancia un ultimatum all’Italia.

«La missione Sophia ha senz’altro contribuito, anche grazie all’addestramento della guardia costiera e della marina libica, alla riduzione dei flussi migratori, dell’87% l’anno scorso rispetto all’anno precedente, del numero dei morti in mare, che nel 2016 sono stati oltre 4.500 mentre nel 2018 1.305, ma ha anche contribuito ad aumentare la sicurezza nel Mediterraneo contrastando la rete criminale». Ha fatto sapere l’ammiraglio Enrico Credendino, comandante di Eunavfor Med Sophia, a margine del forum sulle migrazioni Shade Med, organizzato dal comando dell’operazione. Per quanto concerne i soccorsi in mare e gli sbarchi di immigranti il comandante ha precisato che nel mandato di Sophia non c’è il soccorso, che è invece un obbligo internazionale, e viene fatto da tutte le navi che sono in mare spiegando però che se c’è un’esigenza nessuno si può tirare indietro.

«Io ho impiegato le navi non per fare i soccorsi ma per i compiti assegnati a Sophia. Poi ho soccorso 45mila migranti, che sono il 9% del totale dei soccorsi, perché eravamo in zona. Ma se Sophia avesse avuto nel suo mandato il soccorso ne avrebbe soccorso 500mila, non 45mila» analizza Credendino.

L’operazione Sophia è stata una eccellenza della politica di difesa europea. Ha contrastato il traffico di esseri umani nel Mediterraneo fino quasi a fermarlo del tutto, addestrato la guardia costiera libica, e salvato vite. Sophia ha portato tutta l’Ue nel Mediterraneo, dove l’Italia era sola, prima del 2015. Ed ad oggi non si sa che rotta prenderà.

Carmen Cretoso

carmen cretoso
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos