Alemanno condannato a sei anni di carcere

alemanno-gianni Alemanno condannato a sei anni di carcere

I reati contestati sono corruzione e finanziamento illecito

Gianni Alemanno è stato condannato a sei anni di carcere nel processo Mafi Capitale. I reati contestati all’ex sindaco di Roma sono corruzione e finanziamento illecito. I fatti ai quali hanno fatto riferimento gli inquirenti risalgono agli anni tra il 2012 e il 2014. Ad emettere la sentenza i giudici della II sezione penale del Tribunale di Roma. 

Secondo quanto ricostruito dall’accusa Alemanno avrebbe ricevuto 223.500 euro dall’imprenditore Salvatore Buzzi in accordo con Massimo Carminati. Il pubblico ministero ne ha chiesto la confisca. A supportare la cupola criminale ci sarebbe stata anche l’intermediazione dell’ex amministratore dell’Ama, Franco Panzironi.

Subito dopo aver ricevuto notizia del verdetto l’ex primo cittadino della capitale ha detto che si tratta di «una sentenza sbagliata. Ricorreremo sicuramente in Appello dopo aver letto le motivazioni. Io sono innocente, l’ho detto sempre e lo ribadirò anche davanti ai giudici di Appello».

1 comment
Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

1 Comment

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos