Appello per lo sbarco della Sea Watch

seawatchmatteoluigi-690x450 Appello per lo sbarco della Sea Watch

Per ora la nave è a largo delle coste di Siracusa. E Toninelli invita l’Olanda a farsene carico

47 persone sono a bordo della Sea Watch da una settimana. Dopo l’appello per lo sbarco della Sea Watch, lanciato da Asgi assieme ad altre venti organizzazioni, la Guardia costiera italiana ha assegnato alla nave un posto di fonda a 1,4 miglia dal porto di Augusta, Marina di Melilli-Siracusa. Nel frattempo il sindaco di Siracusa ha messo a disposizione per lo sbarco il porto della sua città.

Nell’appello lanciato nella serata di ieri si legge che le 47 persone salvate in mare «sono ostaggio dell’ennesima disputa politica tra Stati: nessun Paese ha infatti risposto alla richiesta di un porto sicuro fatta dalla Sea Watch, in spregio di quanto previsto dalle norme internazionali e delle più elementari considerazioni di carattere umanitario».

Nel documento redatto dalle venti organizzazioni si chiede all’Italia e all’Europa di fare una cosa: rispettare la legge. «Secondo il diritto internazionale del mare, infatti, gli Stati hanno l’obbligo inderogabile di garantire l’approdo di persone in difficoltà in un luogo sicuro nel più breve tempo possibile», si legge ancora nell’appello. Come ha rimarcato già in altre occasioni l’Asgi, i porti non sono chiusi. Non esiste alcun provvedimento in tal senso.

I FIRMATARI
A BUON DIRITTO, ACTIONAID, AMNESTY INTERNATIONAL ITALIA, ARCI, ASGI, ASSOCIAZIONE PAPA GIOVANNI XXIII, CIR, CNCA, EMERGENCY, FOCUS CASA DEI DIRITTI SOCIALI, INTERSOS, LEGAMBIENTE, MEDECINS DU MONDE MISSIONE ITALIA, MEDICI PER I DIRITTI UMANI, MEDICI SENZA FRONTIERE, MEDITERRANEAN HOPE PROGRAMMA RIFUGIATI E MIGRANTI, OXFAM, SALESIANI PER IL SOCIALE, SAVE THE CHILDREN ITALIA, TERRE DES HOMMES.

Stamattina il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, ha dichiarato che «siccome sulla Sea Watch c’è una bandierina olandese che sventola e siccome non mi pare che gli olandesi abbiano ancora detto nulla, trovino la maniera migliore per prendersi in carico i migranti».

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos