Caporalato, sequestri da 9 mln a Pavia

guardiadifinanza-690x450 Caporalato, sequestri da 9 mln a Pavia

L’uomo è già sotto processo per sfruttamento di lavoratori

Sette società e 154 proprietà immobiliari per il valore di 9 milioni di euro. Questi i numeri del sequestro eseguito stamattina dalla guardia di finanza di Pavia a un imprenditore di 63 anni. L’uomo è già sotto processo per associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale, al reclutamento e allo sfruttamento di lavoratori impiegati alla “Città del libro” di Stradella.

Gli immobili che rientrano nel sequestro disposto dal gip su richiesta del pm Paolo Mazza, si trovano a Milano, in Costa Smeralda, sul lago di Garda e al Sestriere. Secondo la ricostruzione degli inquirenti tre delle società sequestrate erano state costituite in Gran Bretagna.

L’inchiesta era stata avviata nel 2017, dopo i primi rilievi della guardia di finanza alla “Città del libro”. In quel caso le fiamme gialle avevano accertato che una parte del patrimonio immobiliare del valore di alcuni milioni di euro era stata ceduta a dei parenti stretti del titolare per poco più di mille euro. Anche lo scorso novembre il giudice per le indagini preliminari di Pavia aveva disposto il sequestro di beni dell’imprenditore. In quel caso si trattava di quattro società a lui riconducibili.



SULLO STESSO ARGOMENTO POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Caporalato, il lavoro di Mohamed Saady 

Caporalato, intervista a sindaco Latina

Caporalato, arresti della polizia a Latina

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos