Contrasto a bullismo e cyberbullismo

bullying-679274_960_720-690x450 Contrasto a bullismo e cyberbullismo

Ogni progetto potrà essere finanziato con un massimo di 10 mila euro

La Regione Campania ha pubblicato l’Avviso pubblico per il piano di interventi e azioni per la prevenzione, la gestione e il contrasto del fenomeno del bullismo e del cyberbullismo. Una scelta che segue quanto previsto dalla legge regionale n. 11 del 22 maggio 2017. Un piano attraverso il quale l’ente di Santa Lucia vuole sostenere progetti realizzati da tre fino a cinque soggetti. A presentare queste idee potranno essere, col ruolo di capofila gli ambiti territoriali sociali, altri enti pubblici, istituzioni scolastiche, aziende sanitarie locali, soggetti del terzo settore iscritti negli appositi registri regionali o nazionali.

I progetti, come spiega la Regione Campania nel comunicato di lancio dell’iniziativa, saranno selezionati sulla base di alcune caratteristiche. Tra gli ambiti di intervento ci sono percorsi di conoscenza e di sensibilizzazione e rispetto delle diversità, ma anche riflessioni sul fenomeno e di potenziamento delle abilità sociali. Il percorso dovrà concentrarsi anche su una educazione all’uso consapevole della rete e delle nuove tecnologie. Il costo massimo ammissibile per progetto è di 10 mila euro.

L’assessore alle Pari Opportunità, Chiara Marciani, sottolinea che il fine del progetto è «tutelare la crescita educativa, sociale e psicologica dei minori, intende promuovere iniziative e progetti finalizzati alla prevenzione, gestione e contrasto del fenomeno del bullismo in tutte le sue manifestazioni, compreso il cyberbullismo». L’assessore ha inoltre sottolineato che «abbiamo ritenuto necessario progettare interventi sistemici, in grado di promuovere cambiamenti nei luoghi di aggregazione, nelle norme e nei valori del gruppo, invece di focalizzarsi esclusivamente sul binomio vittima – bullo».

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos