Cooperazione per bambini vulnerabili

famiglia-minori-cdn-690x450 Cooperazione per bambini vulnerabili

Il protocollo a difesa dei bambini sottoscritto da Unicef Italia e la Saint Camillus International University

Il 1 gennaio 2019 sono nati 395mila bambini. 1335 in Italia. Ogni giorno nel mondo 7 mila bambini muoiono nel primo mese di vita. Guardando questi numeri Unicef Italia e la Saint Camillus International University of Health Sciences hanno deciso di impegnarsi per i bambini più vulnerabili. A ratificare l’accordo il presidente di Unicef Italia, Francesco Samengo, e il rettore della Saint Camillus International University of Health Sciences, Giovanni Crisostamo Profita.

«Ogni bambino deve avere un accesso adeguato a cure mediche di qualità che consentano un suo corretto e sano sviluppo. Questa collaborazione – ha dichiarato il presidente di Unicef Italia, Francesco Samengo – porterà a risultati concreti e positivi».

Il rettore della Saint Camillus International University of Health Sciences, Giovanni Crisostamo Profita, ha sottolineato che «insieme con l’Unicef promuoveremo attività congiunte per la salute e il benessere dei bambini, collaboreremo per la definizione di specifici programmi di ricerca, porteremo avanti progetti nell’ambito della tutela della famiglia e dell’infanzia e della riduzione delle povertà socio educative attraverso la formazione di figure specializzate nel settore sanitario».

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos