I diritti dei richiedenti asilo

Escape-Refugee-Boot-Asylum-Politically-Water-998966-690x450 I diritti dei richiedenti asilo

L’appello di ActionAid e Asgi assieme ai comuni di Crema, Siracusa, Palermo

Secondo ActionAid e Asgi sono a rischio i diritti fondamentali dei richiedenti asilo. Per questo le organizzazioni hanno lanciato la campagna #dirittincomune. Assieme ai sindaci di Crema, Siracusa e Palermo chiedono un impegno per l’iscrizione anagrafica nonostante quanto previsto dal decreto Sicurezza.

Nell’appello si legge che è necessario garantire l’accesso ai diritti essenziali come quello all’istruzione, alla salute, alle prestazioni sociali. «Sono in gioco diritti essenziali, che nei fatti spesso sono inaccessibili o compromessi in assenza di iscrizione anagrafica», si legge ancora nel testo dell’appello. La chiamata è rivolta sia agli altri amministratori che alle altre organizzazioni solidali.

Il segretario generale di ActionAid, Marco De Ponte, ha evidenziato che «i diritti sono un bene comune irrinunciabile. Con #dirittincomune vogliamo promuovere un’azione ampia e aperta, rivolta sia agli amministratori delle nostre città sia alle organizzazioni solidali, perché i diritti di tutti siano sempre garantiti e si combatta il rischio di esclusione e marginalità sociale. È in discussione la qualità della nostra democrazia».

Sulla stessa posizione si muove anche l’Asgi che, attraverso le parole dell’avvocato Daniela Consoli ha ricordato che le persone che richiedono protezione umanitaria sono tutelati dalla normativa italiana, europea ed internazionale. «Il tentativo di negarle visibilità sul territorio – ha detto la Consoli – sopprime un diritto ed urta con le stesse ragioni di ordine pubblico che motiverebbero la misura».

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos