Il diritto allo sport in carcere

ABPH9271-690x450 Il diritto allo sport in carcere

L’11 giugno si disputerà un torneo di calcio nel carcere femminile di Rebibbia

L’11 giugno il carcere femminile di Rebibbia ospiterà un triangolare di calcio a 5. Un momento per evidenziare l’importanza dello sport. Anche come aggregatore sociale. L’appuntamento, promosso da Atletico Diritti, vedrà la presenza del presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico.

Atletico Diritti è la polisportiva fondata nel 2014 dalle associazioni Progetto Diritti e Antigone. Per l’incontro dell’11 giugno, previsto dalle 14 alle 16 presso la Casa Circondariale femminile di Rebibbia, oltre alla squadra di casa saranno in campo anche una squadra composta da studentesse dell’Università Roma Tre e una composta dagli operatori della stessa Casa Circondariale.

La coordinatrice nazionale di Antigone e presidentessa di Atletico Diritti, Susanna Marietti, ha evidenziato che «lo sport è uno straordinario strumento di integrazione e di affermazione dei valori della solidarietà. L’accesso allo sport deve costituire un diritto per tutti, liberi o detenuti che siano».

Alla manifestazione prenderanno parte le giocatrici dell’As Roma femminile Claudia Ciccotti, Federica Di Criscio, Camilla Labate e il Pro Rettore dell’Università Roma Tre e vice-presidente di Atletico Diritti, Marco Ruotolo. A margine del torneo il Rotaract Club Roma Olgiata Tevere donerà materiali sportivi all’Atletico Diritti femminile.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos