Le disparità salariali in Svizzera

lavoro-ufficio-690x450 Le disparità salariali in Svizzera

Dallo studio Caritas emerge che il 57 per cento dei poveri è donna

Il 57 per cento delle 616mila poveri presenti in Svizzera sono donne. Dallo studio redatto da Caritas emerge che i principali fattori di questa situazione economica sono la disparità salariali e il lavoro di cura non retribuito. Questo il quadro delineato da Caritas.

Nel rapporto viene sottolineato che non può bastare la base volontaria per l’equiparazione dei salari, ma bisogna intervenire legiferando in materia. Caritas sottolinea inoltre che è necessario intervenire anche sulla conciliabilità lavoro-famiglia. Ancora più difficile la situazione in caso di separazione o divorzio con figli. In quei casi molto difficilmente le donne riescono a reinserirsi nel mondo del lavoro. Dai dati di Caritas emerge che una mamma single su quattro dipende dall’assistenza sociale.

Nel presentare il rapporto sullo stato e le disparità salariali in Svizzera Caritas ha evidenziato che senza una regolamentazione a norma di legge «la povertà resta un problema al femminile».

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos