Il miracolo di Noemi

download Il miracolo di Noemi

Noemi si sveglia. Napoli respira con lei e ricomincia a vivere

Respira autonomamente la bimba ferita nel corso dell’agguato a piazza Nazionale del 3 maggio scorso. Noemi, che da quel maledetto pomeriggio lottava tra la vita e la morte al Santobono di Napoli, oggi ha ripreso a respirare da sola, si è svegliata ed ha immediatamente chiesto delle sue bambole.

Con lei riprende a respirare la parte migliore di Napoli, la stessa che non ha smesso un solo istante di pregare per quella che ha rischiato di essere l’ennesima vittima di camorra. Noemi, ferita in un pomeriggio di giochi, in pieno giorno, ha dato una lezione di vita importante. Ha raccontato a tutti come si reagisce agli spari della camorra: lottando e svegliandosi.

Nella stessa mattina in cui è stato arrestato Armando Del Re, detto Armando “a pacchiana”, l’uomo che l’ha colpita per sbaglio, Napoli oggi riprova a rinascere insieme alla piccola.


«Fino a quando non si sveglia Noemi, non riesco ad essere contenta dell’arresto di chi le ha sparato» commentava stamane una signora a piazza Nazionale, teatro della sparatoria. Ora la Napoli che desidera ogni giorno riscattarsi, la stessa che ieri sera è scesa tra le strade, davanti al nosocomio dove Noemi si apprestava a vivere l’ultima notte legata ai macchinari, riprende un respiro di sollievo.

E’ come se Noemi avesse ascoltato che l’uomo che ha sparato è stato arrestato, e che la speranza della Napoli onesta non poteva morire, doveva continuare a vivere. Come lei.

Carmen Cretoso

carmen cretoso
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos