Il presepe più bello d’Italia è sociale

Presepe-in-carrozzina Il presepe più bello d'Italia è sociale

E’ stato creato dal parroco scultore affetto da Sla

Una pastorella in carrozzina che omaggia Maria, dopo aver dato alla luce Gesù, con delle rose meravigliose. E’ il presepe sociale creato dalle mani di Don Gianni Gilli, parroco di Baggianova, in provincia di Modena.

Sono anni che Don Gianni plasma la terracotta per creare statue ad altezza d’uomo, ma da quando il suo corpo ha incontrato la Sla, costringendolo su una sedia a rotelle, il parroco scultore ascolta maggiormente la sua anima e cerca attraverso la preghiera e la terracotta di inviare messaggi di luce alle persone ammalate ed alle famiglie che vivono tragedie del corpo, affinchè non diventino anche malattie dell’anima.

Don Gianni, ha raccontato la sua malattia e la creazione di quella pastorella in carrozzina, sul social network più amato dai giovani, Facebook, perchè possa arrivare a quei giovani alle prese con i social e farli diventare più “social-i”.

La pastorella in carrozzina ha il viso di una giovane paraplegica che Don Gianni ha conosciuto qualche anno fa. Giuliette e la sua carrozzina volevano riconoscersi di più nel mondo e così «mi piace pensare che Giuliette ora abbiamo capito che la carrozzina è solo un accessorio, lei è come gli altri, con la freschezza ed il candore di tutti i giovani della sua età».

Don Gianni, oggi è consapevole che il suo corpo affetto da Sclerosi Laterale Amiotrofica presto lo porterà a letto, ed all’ausilio di tutti i macchinari necessari. E così si appresta a plasmare terracotta e messaggi d’amore. Perchè oggi si riconosce anche lui in Giuliette e nella sua pastorella speciale. E ringrazia la vita perchè «ho capito la bellezza delle piccole grandi cose, il mio corpo cambia, io no. Io continuo ad avere fede in Dio e nella scultura». Alle sculture di Don Gianni pare non manchi nemmeno la parola, raccontano tanto. E arrivano diritto al cuore.

Carmen Cretoso

carmen cretoso
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos