La Farmacia degli Incurabili

di-iorio-michele-690x450 La Farmacia degli Incurabili

Avviata una sottoscrizione per il Complesso Monumentale degli Incurabili

I danni subiti dal Complesso Monumentale degli Incurabili potrebbero pregiudicare anche la storica Farmacia degli Incurabili. Con quella potrebbe essere danneggiato il complesso museale delle Arti Sanitarie e l’intera area della collina di Capo Napoli. Per evitarlo Federfarma Napoli ed Ordine dei Farmacisti della Provincia di Napoli si sono mobilitati. Le due organizzazioni, d’accordo con il direttore del Museo delle Arti Sanitarie, Gennaro Rispoli, hanno avviato una sottoscrizione. L’intento è quello di raccogliere i fondi necessari per la messa in sicurezza e la riqualificazione dell’intera struttura.

Per il presidente di Federfarma Napoli, Michele Di Iorio, «il patrimonio culturale va immediatamente recuperato, evitando che la burocrazia dei vari enti all’area interessati possa ritardare la messa in sicurezza, il recupero e la fruizione di un bene reso già fragile dall’incuria». Di Iorio ha anche sottolineato che il supporto alla cultura passa anche per gli aspetti economici.

A fargli da eco il presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Napoli, Vincenzo Santagada, che ha ricordato l’impegno dell’associazione dei farmacisti, che «si è fatto già carico del recupero delle porte di accesso alla corte d’ingresso. Siamo in campo per tutelare la nostra storia e siamo pronti ad ospitare anche in un’ala dell’Ordine i reperti».


Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel