Arriva in Italia Dance for oncology

dance-oncology-690x400 Arriva in Italia Dance for oncology

Un percorso di recupero di molte patologie, soprattutto neurologiche

Arriva in Italia il primo progetto di ballo per migliorare la condizione psico-fisica dei pazienti oncologici. Dance for oncology è un percorso di recupero di molte patologie, soprattutto neurologiche come l’Alzheimer e il Parkinson. A testimoniarlo diversi studi scientifici. Un progetto che da questo mese partirà a Roma, Cagliari, Palermo, Lecce, Napoli, Torino, Milano, Verona, Pisa, Cosenza, Catanzaro, Forlì, Messina.

In Italia sono 3,4 milioni le persone che vivono con una diagnosi di tumore. La maggior parte di queste persone riesce, grazie alle terapie oncologiche e chirurgiche, a superare questo macigno. A sostenere il loro ritorno alla vita di prima della malattia fondamentale il lavoro dei caregivers, le attività messe in campo. Tra queste anche l’attività fisica, come può essere considerato anche il ballo e dunque il progetto Dance for oncology. Al progetto prenderanno parte anche Carolyn Smith, presidente della giuria di Ballando con le Stelle, e Samuel Peron, ballerino famoso e volto noto della televisione.

IncontraDonna onlus già testate nei mesi scorsi la danza come «strumento per favorire il movimento, la socializzazione, e quindi combattere e prevenire le recidive in campo oncologico per le sole pazienti con tumore del seno. A quell’esperienza positiva e unica – ha detto la presidente di IncontraDonna, Adriana Bonifacino – è seguita l’idea di un lavoro più ampio, che coinvolgendo i centri di oncologia su rete nazionale, potesse avvicinare al ballo il maggior numero di pazienti per favorire così un complessivo miglioramento delle loro condizioni psicofisiche».

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos