Migranti, Tar dà ragione a Paul

FB_IMG_1546509050123-690x450 Migranti, Tar dà ragione a Paul

Ora si aspetta che la Questura di Palermo rilasci un permesso di soggiorno a Yaw

La richiesta di sospensione dell’archiviazione del permesso di soggiorno di Paul Yaw Aning è stata accettata. La terza sezione del Tar di Palermo ha accolto la richiesta di sospensione del provvedimento come chiesto dall’avvocato Giorgio Bisagna, difensore di Paul. Il legale ha detto di aspettarsi che ora la Questura di Palermo rilasci un permesso di soggiorno a Yaw.

Reazione positiva alla notizia anche dal missionario laico Fratel Biagio Conte che ha ringraziato le autorità che hanno tutelato «i diritti umani, patrimonio di tutti gli uomini e donne, senza differenza di razza, religione, cultura e ceto sociale».

L’impegno di tanti, come ha ricordato il missionario, ha prodotto un «trasversale intervento legislativo a tutela dei diritti umani dei migranti, soprattutto dei tanti Paul, che vivono onestamente e integrati, introducendo meccanismi di regolarizzazione permanente, in presenza di idonei requisiti».

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos