Multe salate per la doppia qualità

Europa-Bandiera-Europea-690x450 Multe salate per la doppia qualità

Approvato un emendamento che prevede la possibilità di multare fino a dieci milioni di euro le aziende

Novità importanti dall’economica europea. Dall’Unione europea multe salate per chi vende lo stesso prodotto con qualità diverse. Da oggi si dichiara guerra alla doppia qualità. A larghissima maggioranza è stato approvato un emendamento che prevede la possibilità di multare fino a dieci milioni di euro le aziende che commercializzano prodotti alimentari significativamente differenti, per composizione o caratteristiche. In sostanza, potranno essere sanzionate le società che vendono gli stessi prodotti, ma con formulazioni ed ingredienti più scadenti a seconda dello Stato.

«In passato ci sono stati diversi casi di aziende accusate di aver discriminato, ad esempio, i Paesi dell’Est», commenta la decisione del Parlamento il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli spiegando che «anche la Croazia denunciò un caso del genere, ed oggi, fortunatamente, arriviamo a questo emendamento. Come sostenuto dall’Organizzazione Europea dei Consumatori, riteniamo che sia stato compiuto un passo nella direzione giusta, rendendo più chiara la commercializzazione dei prodotti alimentari, nell’interesse dei consumatori ed anche dei produttori».

Da Codici l’invito al Parlamento Europeo per un ulteriore sforzo collettivo, un impegno che possa stabilire dei parametri comuni per le sanzioni, per evitare così multe diverse a seconda del Paese coinvolto. La questione farà ancora tanto parlare.

Carmen Cretoso

carmen cretoso
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos