A Ponticelli una nuova nascita

polifunzionale-colonna-690x450 A Ponticelli una nuova nascita

Nascerà il polifunzionale Ciro Colonna

Il quartiere di Ponticelli, periferia orientale di Napoli è stato per troppi anni nel più completo abbandono. L’altissima dispersione scolastica, la mancanza di spazi aggregativi, di occupazione si vanno ad aggiungere alla già difficile situazione sociale che oramai, più che emergenza, qui, è quotidianità. La politica locale è inesistente, povera e bellicosa. Pace fatta per la buona volontà, la quale non basta, di pochi donne e uomini delle istituzioni che ogni giorno provano a dare qualche risposta.

In questo contesto tre anni fa il quartiere di Ponticelli perse un altro giovane ragazzo di 19 anni, Ciro Colonna, ennesima vittima innocente di camorra di un territorio già troppe volte ferito, ma mai vinto. In quel dolore la comunità locale si è riconosciuta e si è fatta accompagnare da TerradiConfine e da altre realtà aderenti a Libera Ponticelli. La riqualificazione del campetto di calcio del Lotto O, l’area oggi dedicata Ciro, per provare insieme alla famiglia a creare percorsi di riscatto e giustizia.

Questa storia si inserisce facilmente in quest’epoca della grande emergenza migratoria. Dei tanti ragazzi e ragazze, soprattutto meridionali, che non sentendosi parte di un luogo dove valga la pena vivere lasciano il nostro Paese in cerca di fortuna. Nell’assenza di un welfare state degno di questo nome, un formicaio di volontari, associazioni e movimenti ogni giorno prova a creare comunità. Tanti. Troppo piccoli, ma con una forza di volontà tale da alzare il doppio del proprio peso e capaci di organizzarci in una società orizzontale orientata ai bisogni di ciascuno.

Quasi quattro anni fa insieme all’associazione Maestri di Strada abbiamo iniziato un lento percorso di interlocuzione con le istituzioni per trasformare un ex scuola in un grande centro educativo aperto a tutta Napoli Est. Un luogo che oggi non c’è, che dia spazio espressivo ai tanti ragazzi persi e ritrovati dei nostri quartieri. Una casa per quelle associazioni che oggi operano in strada, un luogo dove imparare un mestiere.

Questo percorso non è stato per nulla facile ma stamattina, 18 luglio, Cesare Moreno, presidente di Maestri di strada, ha firmato il verbale di consegna dei locali. A poco più di un mese dall’anniversario della morte di Ciro quindi ci sarà una nuova nascita. Dal dolore sta nascendo la bellezza. Oggi comincia il cammino per la costruzione del Centro Polifunzionale Ciro Colonna.

Pasquale Leone

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos