Restyling dello stadio Landieri

Lo stadio di Scampia intitolato alla vittima innocente di camorra

Ieri mattina è iniziato il restyling dello stadio Antonio Landieri del quartiere di Scampia a Napoli. La ditta Tipiesse Graded ha montato nello stadio di via Hugo Pratt 1500 dei sediolini smontati lo scorso maggio dallo stadio San Paolo di Fuorigrotta per far posto ai nuovi dedicati alle Universiadi.

Lo stadio è intitolato alla memoria di Antonio Landieri, vittima innocente di camorra. Antonio fu ucciso all’età di 24 anni il 6 novembre 2004 colpito da due proiettili alla schiena in un agguato nel rione Sette Palazzi. Morto per essere stato scambiato, assieme agi amici con i quali era in quel momento, per un gruppo di spacciatori di Scampia, è la prima persona con disabilità, vittima innocente.

«Abbiamo accolto con piacere la richiesta di un intero quartiere e abbiamo mantenuto la promessa», ha detto il commissario straordinario delle Universiadi, Gianluca Basile. Con il montaggio dei seggiolini del San Paolo è partito il restiling di «un campo sportivo che è il fiore all’occhiello del quartiere e punto di ritrovo per i ragazzi di Scampia», ha aggiunto Basile.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos