Riforma dell’inclusione scolastica

ABPH8112-690x450 Riforma dell'inclusione scolastica

La proposta ieri in consiglio dei ministri

Nel cdm di ieri i ministri Fontana e Bussetti hanno presentato un nuovo piano per l’inclusione scolastica dei ragazzi con disabilità. Nella riforma è previsto un maggiore coinvolgimento delle famiglie. Il piano arriva dopo aver ascoltato associazioni, famiglie e docenti. Non solo i genitori. La riforma prevede che gli stessi studenti possano contribuire a definire piani e progetti più adeguati per loro.

Il ministro con deleghe alla famiglia e alla disabilità, Lorenzo Fontana, ha evidenziato «ogni nostra azione tiene conto di tutte le esigenze e le necessità delle persone con disabilità». La proposta fosse contenuta nelle linee programmatiche. «Un nuovo approccio – ha aggiunto Fontana – che abbiamo inaugurato in ogni ambito della disabilità».

Il ministro dell’istruzione Marco Bussetti sottolinea che «l’inclusione scolastica è una priorità del governo». Dati confermato, a suo dire, dall’iniziativa presentata ieri al consiglio dei ministri. «Tutti i nostri giovani, nessuno escluso, devono essere protagonisti della loro crescita e messi in condizione di esprimere tutte le loro potenzialità», ha concluso Bussetti.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos