Rom, trovare soluzione per Giugliano

vincenzo-viglione-690x450 Rom, trovare soluzione per Giugliano

L’intervento in aula del consigliere Viglione

450 persone di etnia rom che vivevano nel campo di via del Vaticale a Giugliano sono da oltre un mese in strada. Alcuni vivono in euro. Altri a ridosso di discariche nell’area tra Napoli e Caserta. Una situazione al di là dei limiti della decenza che oggi è arrivata anche al Consiglio regionale della Campania grazie all’intervento del consigliere Vincenzo Viglione.

«Tra queste persone ci sono bambini anche molto piccoli, alcuni addirittura neonati, costretti a vivere in condizioni igienicamente precarie e alle intemperie, soprattutto in queste settimane con giorni di forti piogge e basse temperature. Ci sono vite da tutelare e non possiamo più consentire che questo stato di cose si protragga oltre», ha detto in aula consiliare Viglione.

Nel corso del suo intervento l’esponente del M5S ha chiesto alla giunta regionale se sta lavorando ad un piano alloggio per le famiglie sgomberate. Anche la Corte Europea dei diritti dell’Uomo ne aveva chiesto conto alla Regione Campania accogliendo il ricorso di tre cittadini di etnia rom. «E’ grave – ha detto Viglione – che sia stato previsto uno sgombero di un campo così popolato, senza che fosse stata prima individuata una soluzione abitativa alternativa».

La Regione Campania ha evidenziato di aver avviato negli ultimi anni dei percorsi in ottemperanza alle disposizioni europee che «di fatto però ad oggi non hanno prodotto nessun risultato tangibile nell’ottica del definitivo superamento dei campi nomadi e dell’inclusione sociale dei rom», ha detto Viglione. L’intervento del consigliere del M5S è servito a strappare alla Regione l’impegno di promuovere tavoli con le prefetture e con i comuni interessati per trovare una soluzione.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos