A Milano a scuola con l’Asperger

autismo-bambino-690x450 A Milano a scuola con l'Asperger

Da una idea dell’imprenditore e presidente della fondazione “Un futuro per l’Asperger”

La giovanissima Greta Thunberg, simbolo della lotta contro il cambiamento climatico ne è un esempio lampante: chi ha la sindrome di Asperger può avere un quoziente intellettivo pari, o addirittura superiore alla media. Ecco perché credere fortemente nelle capacità dei bimbi con sindrome di Asperger significa lavorare per una indipendenza futura possibile. E sulla scorta di storie di nomi di fama internazionale come Albert Einstein e Isaac Newton nasce la prima scuola azienda in Italia per i ragazzi Asperger.

La scuola nascerà a Milano, in più di seicento metri quadri con aule in decopressione per permettere ai ragazzi di gestire la propria patologia durante le lezioni sia di teoria che di pratica. Da una idea dell’imprenditore e presidente della fondazioneUn futuro per l’Asperger”, Massimo Montini, che ha pensato a “Scuola Futuro Lavoro” come l’unico vero regalo che potesse fare a suo figlio, con sindrome di Asperger, ed a tutte le famiglie che si battono per l’indipendenza dei loro ragazzi.

I ragazzi saranno seguiti per un futuro lavorativo non dipendente dalle famiglie, una volta arrivati al diploma potranno anche guadagnare da quel mestiere scelto in un contesto che non sminuisce le caratteristiche degli allievi ma ne sottolinea la particolarità.

Carmen Cretoso

carmen cretoso
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos