Sea Watch ancora fuori Lampedusa

seawatch-twitter-690x450 Sea Watch ancora fuori Lampedusa

La situazione è ancora in fase di stallo

La nave della ong tedesca resta fuori al porto di Lampedusa. La Sea Watch 3 è a circa tre miglia dal molo dell’isola siciliana. Nonostante fosse a circa un miglio dal porto di Lampedusa la nave si è allontanata dopo le intimidazioni da parte della guardia di finanza, come fa sapere la portavoce di Sea Watch Giorgia Linardi.

Intanto la Procura di Agrigento ha iscritto nel registro degli indagati la capitana Carola Rackete. I capi di imputazione sono favoreggiamento di immigrazione clandestina e rifiuto di obbedienza a nave militare. L’iscrizione è un atto dovuto, quindi da questa non si dovrebbe arrivare né all’arresto della comandante né al sequestro dell’imbarcazione.

Continua il botta e risposta a distanza tra il ministro dell’Interno italiano Salvini e la capitana della nave della ong Rackete. «Non ho tempo per lui, ho 42 persone di cui occuparmi. Si metta in fila», ha detto Carola Rackete in videoconferenza alla Stampa estera. 

Ieri sera il governo de L’Aja ha risposto alla richiesta del ministro dell’Interno Salvini facendo sapere che, nonostante la nave batta bandiera olandese, non ha intenzione di prendere i migranti. La stessa risposta è stata data anche alla stessa nave della ong che ha chiesto aiuto allo Stato di cui batte bandiera. I parlamentari italiani che sono saliti sulla nave e hanno passato la notte sul ponte della Sea Watch sono ancora a bordo.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos